Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali
ICVBC - AREA DI RICERCA CNR DI FIRENZE
Via Madonna del Piano, 10 - 50019 Sesto Fiorentino (FI)
Tel. 055 52251 - Fax 055 5225000
MISURA DELL’ANGOLO DI CONTATTO STATICO
Descrizione della tecnica:
Misura dell’Angolo di contatto Statico.
Applicazioni:
Valutazione dell’efficacia di trattamenti conservativi; Valutazione  
dell’idrorepellenza di prodotti utilizzati come protettivi sulle superfici di materiali  
lapidei.
Principi di base:
L' angolo di contatto è una grandezza termodinamica descritta dall'angolo formato  
dall'incontro di un'interfaccia liquido-vapore con un'interfaccia liquido solido.  
L'angolo di contatto, corrisponde alla grandezza termodinamica che minimizza  
l'energia libera superficiale del sistema ed è fisicamente descritto dalla legge di  
Young, che corrisponde al bilancio delle forze orizzontali agenti su una goccia di  
volume trascurabile deposta su una superficie ideale. Per convenzione si  
definiscono idrofobiche le superfici aventi un angolo di contatto con l'acqua  
maggiore di 90 gradi, idrofiliche le superfici con angoli minori di 90 gradi.
Strumentazione:
Lorentzen & Wetten Type 4-1; UNI Normal 33/89 Misura dell’Angolo di Contatto  
(Sede di Milano).